Infor dona 50 device al Comune di Parma

La vicinanza al territorio e l’istruzione sono valori fondamentali per Infor.

La pandemia in atto ha mostrato l’effettiva importanza dell’informatica e del digital in tantissimi aspetti quotidiani delle nostre vite, e al contempo le criticità e le difficoltà che scaturiscono quando non sono accessibili.

Abbiamo a cuore il futuro delle nuove generazioni e adesso più che mai bisogna credere e investire nell’istruzione, garantendo il più possibile l’opportunità di seguire le lezioni e rispettare i programmi scolastici.

Per questo abbiamo deciso di fornire un sostegno concreto al Comune di Parma e agli studenti del territorio, che in questo momento di emergenza hanno la necessità di disporre degli strumenti adeguati per affrontare la didattica a distanza (dad).

Con questa donazione vogliamo diminuire il divario digitale e contribuire allo sviluppo di una società più inclusiva che realizza un futuro luminoso solo con gli studenti.

“La donazione dei 50, tra computer e tablet, – ha ricordato l’Assessora all’Educazione ed Innovazione Tecnologica Ines Seletti – è una cometa di Natale, un atto certamente encomiabile che si aggiunge ai circa 700 computer che sono già stati messi a disposizione degli studenti bisognosi grazie alla generosità di cittadini ed aziende del territorio, in nome di un’alleanza educativa consolidata”. 

I device sono stati consegnati al Comune di Parma direttamente al Sindaco Federico Pizzarotti e all’Assessora Ines Seletti, e individuati le famiglie e gli studenti con le maggiori necessità verranno consegnati tramite l’ausilio di Parma Traslochi.

vedi tutte le news